giovedì 1 settembre 2011

Pasticceria Zuca Zuca/3

Elena stava per scendere dall'autobus, ma sentiva che la sua borsa si era impigliata. Al principio pensò che si trattasse delle porte che si stavano per chiudere, ma poi si rese conto che un vecchietto era attaccato alla sua Vuitton falsa. L'ottuagenario si difese dicendo di essersi appoggiato per non cadere in seguito alla frenata violenta dell'autobus, ma era palese che stava mentendo e che in realtà quello era il suo modo di arrotondare la pensione. Poco male, pensò Elena, sono a Napoli e queste cose fanno parte del folklore. Scese dall'autobus e si scusò col vecchietto, che aveva già ripreso a cercare qual'altra borsa da scippare o svuotare. Il mercato del pesce la invase con le sue urla ed i suoi odori. C'erano circa una ventina di vasche che offrivano alla sua vista guizzanti capitoni, ancora vivi, che erano alla base della famigerata preparazione della pasticceria Gargiulo. Scelse dopo circa un'oretta di contrattazione 10 chili di capitoni ad un prezzo tutto sommato ragionevole, 5 euro al chilo. Pagò, prese il suo fagotto e decise di tornare alla pasticceria, a piedi stavolta. Era troppo pensierosa per prendere un autobus e per resistere alle avances di scippatori e rattusi vari. Il suo pensiero particolare, in quel momento, era quello di mettersi in proprio. Era da giorni che ci pensava, ed aveva già pensato al nome della sua pasticceria. "Pasticceria Zuca Zuca", questo era il nome che voleva dare alla sua creatura. Senza però pensare che in italiano l'abbreviazione del suo cognome non aveva niente di dolce, ma piuttosto si riferiva ad un modo volgare di chiamare la fellatio. Ma queste cose non la preoccupavano, almeno per ora. Pensando pensando, e camminando camminando, si rese conto di essere già arrivata in pasticceria. Fece un respiro profondo ed entrò, convinta che quella sarebbe stata una delle ultime volte che avrebbe messo posto in quel laboratorio dove si preparava quella schifezza, che veniva spacciata per prelibatezza. 3/continua

Nessun commento: